Ciao Dante, la tua estate vive dentro di noi

Questo è il mio ricordo di Dante Franceschini, che ho inviato all’iniziativa che avevamo organizzato ad Ariccia venerdì 13 giugno scorso (Per Enrico, Per Dante, Per Esempio – perché la politica è una cosa bella). Non ho potuto partecipare a causa della scrittura tesi, che oramai sta uccidendo la mia vita sociale. PF — Cari
Continua a leggere...

La vocazione del panino

Diceva Eugenio Montale che a questo mondo si può essere solo farciti o farcitori. Sarò fatto male, ma a me la vocazione del panino non è mai venuta. Per questo non sono solito salire sul carro del vincitore e me ne sono sempre fregato di equilibri o ipocrisie tipiche di certi salotti, che infatti non
Continua a leggere...

Quel che avrei detto su #Berlinguer

Questo è il discorso con cui avrei dovuto chiudere ieri il convegno “Berlinguer, la serietà della politica“, che si è tenuto alla Camera dei Deputati. Poiché gli “illustri” relatori precedenti hanno abbondantemente sforato il tempo a loro disposizione, non mi è stato possibile parlare. Il che l’ho trovato un tantinello irrazionale, visto che mi hanno
Continua a leggere...

I perfezionisti del dolce far nulla

Dunque, tra le tante cose che siamo riusciti ad ottenere, c’è anche il francobollo commemorativo per i 30 anni di Enrico Berlinguer. L’idea ce l’aveva data Antonio Lampariello, un filatelico iscritto a enricoberlinguer.it, che la bellezza di 5 mesi fa ci aveva proposto di muoverci per avere l’anno prossimo questo importante riconoscimento dallo stato italiano
Continua a leggere...