Un paese di fiori che sbocciano

Avevo partecipato al contest per universitari del Festival delle Lettere su mafie e corruzione: bisognava scrivere una lettera in cui si immaginava il proprio paese senza le suddette piaghe. Mattatori dell’incontro Paolo Hendel e Nando dalla Chiesa. La mia lettera era tra le finaliste. Ma nemmeno il mio mentore lo sapeva, a quanto pare. E
Continua a leggere...

Un paese civile?

Giusto per riepilogare: La settimana scorsa il rettore dell’Università degli Studi di Milano, Vago, autorizza l’accesso dei carabinieri in tenuta anti-sommossa contro un gruppo di studenti che simbolicamente avevano occupato un’auletta per protesta contro lo sgombero della ex-libreria CUEM. A prescindere dai torti e dalle ragioni, che non discuto qui, trovo aberrante che i celerini
Continua a leggere...