La vocazione del panino

Diceva Eugenio Montale che a questo mondo si può essere solo farciti o farcitori. Sarò fatto male, ma a me la vocazione del panino non è mai venuta. Per questo non sono solito salire sul carro del vincitore e me ne sono sempre fregato di equilibri o ipocrisie tipiche di certi salotti, che infatti non
Continua a leggere...

#Berlinguer, diffidate dalle imitazioni

E’ bastato un banner pensato in pausa pranzo in 10 minuti, che ha impiegato altri 10 minuti per essere diffuso e capitalizzato, perché ricevessimo una mole spropositata di adesioni e, soprattutto, di mail per l’evento dell’11 giugno a Roma. Ce ne sono alcune bellissime, poi ci sono i classici effetti indesiderati: quello che ti scrive
Continua a leggere...

I perfezionisti del dolce far nulla

Dunque, tra le tante cose che siamo riusciti ad ottenere, c’è anche il francobollo commemorativo per i 30 anni di Enrico Berlinguer. L’idea ce l’aveva data Antonio Lampariello, un filatelico iscritto a enricoberlinguer.it, che la bellezza di 5 mesi fa ci aveva proposto di muoverci per avere l’anno prossimo questo importante riconoscimento dallo stato italiano
Continua a leggere...

Qui non si lotta per interesse

In una delle mie svariate conversazioni con chi cerca di convincermi a “tornare” (come se me ne fossi andato da qualche parte), è emerso un argomento curioso: “ma ti conviene davvero portare avanti WikiMafia? Potrebbe danneggiarti politicamente.” Santa pace: restar fedeli ai miei ideali di libertà, democrazia, giustizia sociale, pace, solidarietà, lavoro senza sfruttamento e
Continua a leggere...